Home arrow Boxe italiana arrow Verdetti Boxe

I verdetti nella boxe

Valutazione dell'utente: ONONONOFFOFF / 10
Peggiore Il migliore 
Scritto da La Redazione
lunedì, 20 febbraio 2012

Ecco un'altra utility per conoscere meglio le tipologie di verdetto che si usano nella boxe. Dopo l'articolo sulle categorie di peso che trovate QUI proviamo a realizzare una panoramica sui verdetti. Trattasi di materia piuttosto complicata che per brevità non possiamo affrontare nel suo complesso quindi questa guida non sarà di certo esaustiva in tal senso ma si pone il solo obbiettivo di essere piuttosto "orientativa". Di fatto, specie nel caso di match che finiscono ai punti, le varie modalità di assegnazione della vittoria o del pareggio risultano troppo cervellotiche per il semplice appassionato. Proviamo quindi a fare un pò di chiarezza:


Vittoria per KO: La più semplice. Avviene quando uno dei due contendenti finisce al tappeto e ci resta per tutto il conteggio dell'arbitro, cioè 10 secondi.


Vittoria per TKO: Si tratta di KO TECNICO. Si dice "tecnico" perchè viene decretato dall'arbitro quando giudica uno dei due contendenti non in grado di proseguire il match. Spesso in seguito a ferita l'arbitro chiede il parere del "medico di gara" e poi decide. L'importante è che l'eventuale ferita sia stata procurata con colpo giudicato "regolare" dall'arbitro stesso. Il Ko tecnico si verifica ( a seconda dei regolamenti )dopo 3 KNOCKDOWN ( atterramenti senza che si arrivi al 10 dell'arbitro ) nella stessa ripresa.


Vittoria per RTD - Ritiro: Si verifica quando uno dei due contendenti decide di ritirarsi dal match. Può essere spontaneo o meno. Visto che il maestro all'angolo col simbolico gesto del getto della spugna può ritirare il suo pugile.



Ai fini del record di un pugile le vittorie per KO, per TKO o per Ritiro dell'avversario contano tutte come vittorie per KO o meglio prima del limite.

In genere il record del pugile è scritto in questa forma (40-10-5, 30Ko) il primo numero riguarda le vittorie, il secondo sempre le sconfitte e il terzo i pareggi che può essere omesso. I Ko se non diversamente specificato indicano quelli delle vittorie. Nel caso che ci siano pareggi ma non sconfitte il numero delle stesse non viene omesso ma sostituito da uno 0 ovvero (40-0-5, 30Ko)  senza pareggi diventa invece (40-10, 30Ko). Si tratta di una convenzione ma ce ne sono anche altre.


Vittoria per DQ Squalifica: La squalifica può avvenire per tantissimi motivi quasi tutti a discrezione dell'arbitro.


No Contest: In particolarissime condizioni quale ad esempio la squalifica di entrambi i pugili viene decretato il No contest. In questo caso è come se il match non si fosse disputato. Non conta e non compare nel record.



Le vittorie ai punti.

Sono facili da considerare ma bisogna riferirsi al numero dei giudici e non ai punteggi. I punteggi a favore o sfavore dei vari giudici non si sommano.



Vittoria ai punti per UD Decisione Unanime: Si verifica quando tutti i giudici danno la vittoria allo stesso pugile 3 giudici a 0. La vittoria meno discutibile tra quelle ai punti.


Vittoria per Split Decision SD: Due giudici a favore di un pugile e uno contro. Verdetto incerto e spesso discusso visto che non c'è stato totale accordo fra i giudici.


Vittoria per Majority Decision MD: Due giudici a favore di un pugile e uno che dà il pareggio. E' un verdetto raro ma di fatto vale più di una Split Decision.


Vittoria per Decisione Tecnica TD: Nei casi in cui prima della fine regolare del match si và alla "lettura dei cartellini" vince il pugile in vantaggio. Capita nel caso che uno scontro "involontario" fra teste dia luogo a delle ferite che obblighino l'arbitro a sospendere l'incontro. E' "parente" del Pareggio Tecnico - Tecnical Draw  e ha pure la stessa sigla TD.


I pareggi.



Pareggio Draw D: Tutti e tre i giudici danno verdetto di pareggio.



Majority Draw Pareggio di Maggioranza MD: Due giudici danno il pari e uno no.


Tecnical Draw Pareggio Tecnico TD: Si applica con le stesse modalità della Tecnical Decision cioè con interruzione prima del limite delle riprese previste per scontro involontario fra teste o altro che infici il prosieguo del match. Si procede alla lettura dei cartellini se si sono comunque fatte un numero X di riprese. In match sulla distanza delle 10 o 12 riprese se non si è ultimata la 4a ripresa si dà il PARI TECNICO. In altre parole il pari tecnico non è altro che una decisione tecnica avvenuta nelle primissime riprese e per questo non si è in grado di decretare un vincitore.

_

< Precedente Successivo >

Menu Principale

Home Ricerca Entrata WEB TV

Accesso Utente





Non hai ancora un Profilo? Crea Profilo

Syndicate

RSS 0.91
RSS 1.0
RSS 2.0
ATOM 0.3
OPML

 

venerdì, 22 settembre 2017

News in evidenza

Valid XHTML 1.0 Transitional!CSS Valido!