Home arrow News arrow Boxe internazionale arrow Flanagan annienta anche Cruz. Ora il super derby di Manchester contro Anthony Crolla?

Flanagan annienta anche Cruz. Ora il super derby di Manchester contro Anthony Crolla?

Valutazione dell'utente: ONONONONON / 2
Peggiore Il migliore 
Scritto da Rugantino Marcantoni
domenica, 27 novembre 2016

Ieri sera, alla Motorpoint Arena di Cardiff, Frank Warren ha organizzato un bella riunione di pugilato incentrata sulla sfida tra il campione del mondo WBO dei pesi leggeri, Terry Flanagan (32-0-0,13KO) e il portoricano Orlando Cruz (25-4-1,13KO).

Di questo incontro si è parlato a lungo nei giorni scorsi perché la stampa e i media hanno puntato i riflettori sulla possibilità per il portoricano di essere il primo campione del mondo di pugilato dichiaratamente omosessuale.

Al di là di questo, il match ha visto prevalere nettamente Terry Flanagan che continua la sua marcia da imbattuto dimostrandosi irresistibile per tutti gli avversari sinora incontrati.

Dopo le prime tre riprese Flanagan ha messo il piede sull'acceleratore schiacciando spesso Cruz alle corde e bombardandolo con forti colpi al corpo e al volto.

Il portoricano cercava di non mostrare dolore ma tale finzione durava poco: all'ottavo round, dopo un attacco a due mani di Flanagan, Cruz finiva al tappeto e veniva contato.

Cruz si rialzava ma Flanagan lo aggrediva come una furia e, dopo averlo schiacciato all'angolo, cominciava il solito bombardamento che terminava con il portoricano al tappeto. L'arbitro cominciava il conteggio ma Cruz non dava segno di ripresa e l'incontro veniva giustamente fermato.

Cruz non perdeva da cinque incontri e tra i suoi vincitori figuarano nomi di un certo livello come Orlando Salido e Daniel Ponce De Leon.

La vittoria di Flanagan, pertanto, ha un certo rilievo e siamo convinti che di questo pugile si parli troppo poco. A solo 27 anni è alla quarta difesa del titolo mondiale, scettro che ha raggiunto dopo aver salito tutti i gradini: campione inglese, britannico ed europeo.

Ora gli spettano sfide importanti, si parla anche di un match di riunifcazione a Las Vegas. Prima però chi scrive vorrebbe vederlo difendere il titolo contro il concittadino Anthony Crolla. Un derby di Manchester (Flanagan è un grande tifoso del City, Crolla lo è dello United) porterebbe decine di migliaia di spettatori e regalarebbe uno spettacolo nello spettacolo perché gli inglesi sono maestri nel portare il tifo calcistico, fatto di cori di entusiasmo e di passione, nel pugilato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(foto: boxrec.com)

_

< Precedente Successivo >

Menu Principale

Home Ricerca Entrata WEB TV

Accesso Utente





Non hai ancora un Profilo? Crea Profilo

Syndicate

RSS 0.91
RSS 1.0
RSS 2.0
ATOM 0.3
OPML

 

sabato, 25 marzo 2017

News in evidenza

Valid XHTML 1.0 Transitional!CSS Valido!