Home arrow News arrow Boxe internazionale arrow Il gallese Lee Churcher vince il titolo WBU dei pesi medi

Il gallese Lee Churcher vince il titolo WBU dei pesi medi

Valutazione dell'utente: OFFOFFOFFOFFOFF / 0
Peggiore Il migliore 
Scritto da Rugantino Marcantoni
domenica, 04 dicembre 2016

Il pugilato di cui appassionati e media parlano è quello delle quattro grandi organizzazioni pugilistiche mondiali (WBO, WBA, IBF e WBC) ma anche le cosiddette sigle minori, sebbene contestate e derise, offrono storie umane e sportive da raccontare.

Ieri sera a Newport, in Galles, c'è stata la sfida valevole per la cintura WBU dei pesi medi tra il pugile di casa Lee Churcher (14-3-1,4KO) e il ganese Ishmael Tetteth (31-13-2,18KO).

Nel 2013, Churcher fu condannato a due anni di recllusione per problemi con la cocaina. Fu un momento difficile per la sua vita e per la sua carriera, infatti Churcher, dopo aver vinto il titolo gallese dei pesi medi, fu costretto a stare lontano dal ring per ben tre anni.

Ma Lee è riuscito a venirne fuori e a riscattarsi grazie al pugilato e ieri sera ha sfruttato pienamente l'opportunità di combattere per un titolo di sigla e ha vinto, davanti alla sua gente e soprattutto davanti a suo padre che, a seguito della brutta vicenda, ha avuto problemi di salute.

La serata di ieri è da ricordare anche per un altro motivo: la sigla WBU è tornata pienamente in mani inglesi visto che dopo una controversia legale i realtivi diritti sono stati riconosciuti alla WBU limited. Per molti la sigla WBU non significa poi molto, eppure, dal 1995 anno di fondazione, ci fu un periodo in cui le sue cinture furono ad un passo dall'essere considerate di prima fascia: tra i campioni che l'hanno vinta si annoverano vere e proprie stelle del pugilato come Ricky Hatton, Johnny Nelson, Enzo Maccarinelli, George Foreman, Corrie Sanders, Thomas Hearns, James Toney.

E' stato bello vedere, ai fianchi di Churcher, la cintura vinta da grandi campioni del passato contrassegnata da un mondo colorato di rosso, bianco e blu con la scritta “Boxing with Integrity”. 

(foto: www.pten.tv e ww.soutwalesargus.co.uk)

 

_

< Precedente Successivo >

Menu Principale

Home Ricerca Entrata WEB TV

Accesso Utente





Non hai ancora un Profilo? Crea Profilo

Syndicate

RSS 0.91
RSS 1.0
RSS 2.0
ATOM 0.3
OPML

 

sabato, 21 gennaio 2017

News in evidenza

Valid XHTML 1.0 Transitional!CSS Valido!